Sono 178 i posti disponibili per il Trentino, per ragazze e ragazzi dai 17 ai 25 anni compiuti.

 

Promemoria_Auschwitz.eu, il viaggio della memoria, darà la possibilità a più di quattrocento giovani altoatesini, trentini e tirolesi, di visitare il ghetto ebraico di Cracovia e i campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau. Nei mesi di novembre, dicembre e gennaio è previsto il percorso formativo, mentre tra il 4 febbraio e il 10 febbraio 2020 il viaggio in treno in Polonia. Sono 178 i posti disponibili per il Trentino, per ragazze e ragazzi dai 17 ai 25 anni compiuti. Le preiscrizioni sono aperte dalle ore 17 di venerdì 4 ottobre fino alle ore 17 del 6 novembre 2019.

In Trentino il progetto Promemoria_Auschwitz.EU è sostenuto dalla Provincia autonoma di Trento; a livello regionale è promosso da Arci del Trentino, Arciragazzi Bolzano, AGJD e curato da Deina Trentino e Deina Alto Adige – Suedtirol. La quota di partecipazione è di 130 euro, oltre al contributo assicurativo pari a 10 euro. La documentazione (modulo di iscrizione e lettera motivazionale) sono disponibili ai seguenti siti: www.arcideltrentino.itwww.deina.it.

 

Da novembre 2019 a gennaio 2020 i 178 ragazzi, scelti in base ad una lettera motivazionale compilabile on line insieme al modulo di preiscrizione, avranno modo di approfondire tematiche della storia dei totalitarismi e della Shoah in 4 laboratori di preparazione storica e in un incontro con la Comunità Ebraica di Merano e con l’Anpi di Bolzano per conoscere la storia del campo di concentramento che lì fu costruito.

Inoltre in occasione del 27 gennaio 2020 sarà realizzata a Trento la sesta edizione del Memowalk con la collaborazione di A.N.P.I. Trentino, vale a dire un percorso storico a tappe attraverso alcuni angoli significativi per la storia della città, alla scoperta dei luoghi in cui lo spazio urbano ancor oggi riesce a costruire memoria comune.

Il progetto si articola in laboratori prima e dopo il viaggio, adottando la metodologia dell’educazione alla pari e dell’educazione non formale. I gruppi di partecipanti verranno seguiti da giovani tutor professionisti e giovani volontari (molti dei quali hanno preso parte al viaggio come partecipanti negli scorsi anni).

Il treno per Cracovia partirà dal Brennero, punto che i giovani trentini raggiungeranno dopo aver partecipato all’assemblea di partenza a Bolzano, insieme ai coetanei altoatesini.

I campi di sterminio di Auschwitz I e Birkenau, il ghetto di Cracovia, il quartiere ebraico ed il museo dedicato a Oskar Schindler saranno tappe del viaggio. A circa un mese dal ritorno è previsto un fine settimana di approfondimento in ambito provinciale e infine un momento regionale di esposizione alla cittadinanza delle proprie esperienze, analisi, emozioni e opinioni, promosse e restituite da queste nuove “sentinelle della memoria” nelle forme più congeniali alla sensibilità di ciascuno. Possono partecipare al progetto tutte le giovani ed i giovani trentini di età compresa fra i 17 ed i 25 anni compiuti, inviando la preiscrizione a partire dalle ore 17 del 4 ottobre fino alle ore 17 del 6 novembre 2019.

PER INFORMAZIONI:

  • Arci del Trentino

    Telefono sede: 0461 231300 / Mail: trento@arci.it
  • Deina Trentino

    Telefono: 3245873813 / Mail: trentino@deina.it